Login

Accesso e iscrizione a tutte le sezioni del sito ad eccezione della Galleria Santa Fe.
Per gli artisti seguire la sezione dedicata.

INIZIO PROGRAMMA TECNICO

  1. Allenamento ginnico molto duro.

  2. Tecniche individuali.

  3. Tecniche effettuate in coppia.

  4. Indurimento del corpo basato su determinati colpi atti a produrre un rafforzamento delle parti del corpo più vulnerabili e soggette ad incassare i colpi più imprevedibili, il tutto per preparare il corpo a sopportare e superare qualsiasi evenienza con il minimo dei danni.

  5. Combattimento molto reale.

Precisazioni.

Il combattimento di strada lascia poco spazio alla spettacolarità dei colpi, pertanto si basa molto sulla praticità.

Fino a quando l’allievo non è padrone del proprio corpo e delle proprie tecniche, i colpi non verranno portati in serie continuata ma in serie isolata:

  1. con attacco d’anticipo molto breve.

  2. ad ogni fine attacco dell’avversario con contrattacco breve.

Ad acquisizione delle tecniche e quando ci sarà la padronanza del proprio corpo, i colpi potranno essere portati in serie, sarà l’allievo a scegliere il momento adatto poiché la padronanza del proprio corpo e delle tecniche glielo permetteranno.

Innervosire e deridere l’avversario è un arte e fa parte dello stile Stray dog, ma solamente quando ci sarà la perfetta acquisizione di tutto quanto sopra scritto.


 

Primo corso: durata 12 mesi (da aspirante, allievo, allievo superiore).

Durata del corso per istruttore: 36 mesi.

  1. Corsa a piacere dell’istruttore).

  2. Allungamento muscolare.

  3. Ginnastica tradizionale (a rimbalzo ogni tanto).

  4. Cadute 10 circa (variare).

Tecniche
  1. Tecnica normale: posizione di guardia normale, attacco con pugno ruotante.

  2. Tecnica normale: posizione di guardia normale,attacco di pugno con mano avanzata,continuare e poi colpire con pugno ruotante.

  3. Tecnica semplice: posizione di guardia normale, portare la vostra gamba dietro in avanti con simultaneo spostamento verso l’esterno,portare il pugno avanzato al viso dell’avversario e contemporaneamente tirate un pugno ruotante.

  4. Tecnica semplice: posizione di guardia normale,avanzare in guardia bassa e tirare un pugno con il braccio avanzato, continuare l’azione tirando un pugno ruotante.

 

Serie di calci frontali, circolari, spinta.
  1. Calcio diretto (basso ventre).

  2. Calcio diretto medio (bocca dello stomaco).

  3. Calcio diretto alto (al viso dell’avversario).

  4. Calcio diretto in salto (al viso dell’avversario).

 

  1. Calcio circolare basso (quadricipite dell’avversario).

  2. Calcio circolare medio (fegato,milza basso ventre dell’avversario).

  3. Calcio circolare alto (al viso dell’avversario).

  4. Calcio circolare alto in salto (al viso dell’avversario).

 

  1. Calcio a spinta gamba davanti (guardia ad elle o a 45).

  2. Calcio a spinta gamba dietro (guardia a 45).

  3. Calcio a spinta gamba davanti (guardia ad elle in salto).

  4. Calcio a spinta gamba dietro (guardia a 45 in salto).

 

Secondo corso per diventare istruttore (durata 2 anni).  

  1. Tecnica normale: posizione di guardia normale, rotazione del corpo di 180 gradi e colpire al basso ventre con la pianta del piede, con ginocchio flesso.

  2. Tecnica semplice: guardia normale, su presa al bavero dell’avversario, liberarsi colpendo violentemente con  gli avambracci dall’interno verso l’esterno, bloccargli le braccia e continuare colpendolo con una  ginocchiata alle costole.

  3. Tecnica semplice: guardia normale, su attacco di pugno con avanzamento indirizzato al vostro plesso solare, schivare e parare con la mano d’avanti dall’esterno verso l’interno con contemporanea presa del polso, spostare la gamba davanti all’indietro in rotazione, andare nella posizione di cavaliere, con contemporaneo atterramento dell’avversario.

  4. Tecnica semplice: guardia normale: attacco con gamba d’avanti all’interno della coscia dell’avversario, appoggiare il piede in avanti e colpire con un pugno al viso arto avanzato e proseguire con il diretto, mentre l’avversario indietreggia lo colpite con la gamba dietro all’interno della coscia.

  5. Tecnica semplice: guardia normale, portare un pugno con il braccio avanzato, proseguire con il diretto e continuare colpendo simultaneamente con la gamba davanti sulla parte interna della coscia, proseguite colpendo con la gamba dietro la parte esterna della coscia, l’avversario indietreggia e voi lo colpite con un circolare al viso.

  6. Tecnica complessa: guardia normale,su attacco di pugno al plesso solare, parate dall’interno verso l’esterno con arto avanzato, continuate  afferrando la spalla dell’avversario e proseguite con un pugno al plesso solare, continuate  con una gomitata al viso con l’avambraccio dietro, proseguite con lo stesso braccio afferrando dietro il collo l’avversario, tirate verso il basso spostandovi di lato e sferrate una ginocchiata al viso.

  7. Tecnica complessa: guardia normale,fintate un pugno al mento, proseguite e portate un gancio alla mascella, proseguire  facendo una rotazione e colpite con un pugno ruotante, continuate con una gomitata al plesso solate o alla mascella e simultaneamente colpite con  palmo d’acciaio o pugno al plesso solare.

12 tecniche.
  1. Tecnica complessa: guardia normale , su attacco di pugno con avanzamento, parate con il braccio avanzato dall’interno verso l’esterno, portate la vostra mano dietro, sotto la giuntura (gomito)dell’avversario, continuate portando il vostro piede dietro, la gamba davanti dell’’avversario,  piegatelo e proiettatelo a terra.

  2. Tecnica complessa: guardia a elle, l’avversario attacca di pugno con avanzamento, contrattaccate con spostamento del piede davanti verso l’esterno, continuate l’azione con  parata del braccio d’avanti dall’esterno verso l’interno, attaccate con  il braccio dietro alla gola dell’ avversario, attorcigliarlo con contemporaneo avanzamento del piede dietro che andrà dietro il piede avanzato dell’avversario e lo farà cadere a schiena, sferrategli un pugno al viso. 

  3. Tecnica complessa: guardia normale,avanzamento dell’avversario che attacca di pugno, si para indietreggiando mentre l’avversario attacca con un altro pugno, spostarsi di lato e parare con la mano avanzata, fare simultaneo cambio di mano e fare presa sulla spalla con l’altra mano, colpire di pugno alla mascella, agganciare la spalla e spazzarlo colpendo sulla sua gamba avanzata, buttarlo a terra, ruotare e colpirlo con un calcio laterale al viso.

  4. Tecnica aggressiva: guardia normale,da una qualsiasi distanza saltare e colpire alla mascella o al plesso solare.

  5. Tecnica complessa: guardia normale,su attacco di pugno al basso ventre, venite bloccati con un presa al polso, riportate il vostro avambraccio verso il vostro petto e contemporaneamente eseguite una rotazione contraria al gomito verso l’alto indicando il sole, bloccate il polso dell’avversario e continuate l’azione colpendo con la vostra gamba avanzata i suoi genitali (variare).

  6. Tecnica complessa: guardia normale,su pugno con avanzamento dell’avversario, spostatevi all’indietro in cavaliere, parate e fate una presa del suo polso,continuate colpendo con l’avambraccio al suo bicipite, proseguire colpendo con lo stesso avambraccio di gomito  al mento dal basso verso l’alto, riportare il gomito e colpire ancora con un’altra gomitata alla mascella, riportate la mano sul polso dell’avversario e provocategli  una torsione piegandolo, quindi  colpite con la gamba davanti al viso(variare).

  7. Tecnica complessa: guardia normale, spazzata con gamba dietro, girarsi e fare un passo all’ indietro e con la stessa gamba continuare colpendo con la gamba quasi tesa ai genitali.

  8. Stessa esecuzione  della tecnica  7 si differenzia solo per il calcio all’indietro al plesso solare.

  9. Tecnica complessa: guardia normale, parate il pugno alla milza o fegato con l’avambraccio in linea orizzontale verso il basso, proseguite con l’altra mano portandola verso l’esterno dietro il gomito dell’avversario provocandogli una torsione, contemporaneamente spostate la vostra gamba dietro , dietro la vostra gamba davanti e continuate colpendo con una spazzato del vostro polpaccio l’avversario sulla gamba davanti proiettandolo.

  10. Tecnica complessa: guardia normale, su attacco di calcio ai genitali + testa, parate a croce sulla gamba e poi sull’attacca di pugno a martello sempre con parata a croce, fate presa del  polso che a sferrato il pugno a martello, continuate parando il secondo pugno al basso ventre e poi simultaneamente andate a legare con la stessa mano la giuntura(gomito) del pugno a martello, continuate portando la vostra gamba dietro sulla gamba davanti(dietro il polpaccio) del vostro avversario, proiettandolo.

  11. Tecnica complessa: guardia normale, parate il pugno a martello con parata a x o croce, proseguite colpendo di taglio con la mano interna al collo, riportate la vostra mano sulla giuntura dell’avversario che si piegherà, continuare la torsione e agganciate con la mano l’altro avambraccio (il vostro)andate in cavaliere, finitelo buttandolo a terra.

  12. Tecnica complessa: guardia normale, su attacco di pugno con avanzamento, schivate verso l’esterno e parate con tutte due le mani, bloccate il braccio e tirate una ginocchiata con la gamba dietro alle costole, proseguite con la stessa gamba andando con la piante del piede sulla giuntura della gamba del vostro avversario, provocandogli il piegamento del suo ginocchio, buttatelo a terra salendogli sopra e sferrategli un pugno al viso.

10 tecniche.
  1. Tecnica: sferrare un pugno con arto avanzato seguito da un diretto, continuare l’attacco con la gamba dietro con una spazzata, ruotare e colpire con calcio a gamba semitesa ai genitali.

  2. Tecnica: sferrare un pugno con arto avanzato seguito da un diretto, continuare  l’attacco con la gamba dietro con una spazzata, ruotare e colpire con calcio all’indietro al basso ventre.

  3. Tecnica: sferrare un pugno con arto avanzato seguito da un diretto, continuare l’attacco con la gamba dietro con una spazzata,ruotare e colpire con calcio ad uncino al basso ventre.

  4. Tecnica: sferrare un pugno con arto avanzato seguito da un diretto, continuare con calcio basso gamba davanti, ruotare e continuare  l’attacco con l’altra gamba quasi tesa ai genitali.

  5. Tecnica: sferrare un pugno con arto avanzato seguito da un diretto, continuare con calcio basso gamba davanti, proseguire l’attacco con calcio all’indietro al basso ventre( con l’altra gamba).

  6. Tecnica: sferrare un pugno con arto avanzato seguito da un diretto, continuare con calcio gamba davanti e colpire con calcio ad uncino al basso ventre(variare).

  7. Tecnica: sferrare un calcio gamba dietro ai quadricipiti, continuare con un pugno arto avanzato seguito da un diretto, proseguire tirando il collo dell’avversario verso il basso  e contemporaneamente tirare un ginocchiata, si prosegue colpendo con un pugno rovesciato le costole.

  8. Tecnica: calcio ai quadricipiti gamba dietro, seguire l’azione con un pugno arto avanzato, eseguire un rotazione e colpire con la vostra gamba tesa alla giuntura della gamba avanzata dell’avversario con il vostro polpaccio.

  9. Tecnica: sferrare un attacco con un pugno arto avanzato seguito da un diretto, continuare con calcio gamba dietro al ginocchio avversario, proseguire con calcio punta del piede al basso ventre dell’avversario con l’altra gamba e portate un pugno a martello alla testa o spalla  dell’avversario.

  10. Tecnica: sferrate un calcio basso ai quadricipiti, continuare con pugno arto avanzato seguito da un diretto , fate presa della nuca tirando verso il basso e sferrate una ginocchiata, colpite con una gomitata alla mascella dal basso verso l’alto(mascella) fate presa con la mano che a colpito alla nuca, continuate con un’altra gomitata dal basso verso l’alto sulla fronte dell’avversario, a seguire tirate un’altra ginocchiata e poi spingete violentemente via l’avversario.

 

Alla fine di questo programma il caposcuola controllerà se l’allievo avrà raggiunto i requisiti necessari per avere l’abilitazione al grado di istruttore  5° grado livello inferiore.

Corso per istruttore superiore 4° grado livello inferiore, durata del corso 2 anni

Durata del primo corso 12 mesi

  1. Tecnica normale: su presa del vostro bavero,reagite inserendo la vostra testa dentro le braccia dell’avversario abbassandovi, fate uno spostamento  verso l’esterno, vi sollevate e riportate la vostra testa dall’’esterno verso  l’interno, contemporaneamente sollevate le vostre braccia sempre dall’esterno verso l’interno e vi liberate dalla presa.

  2. Tecnica normale: su presa del vostro bavero, reagite inserendo la vostra testa dentro le braccia del vostro avversario, spostate il vostro piede dietro in avanti e verso l’esterno,vi girate e colpite con un pugno ruotante il viso dell’avversario.

  3. Tecnica normale: su presa del vostro bavero, reagite con una presa al bavero del vostro avversario, quando il vostro avversario vi tirerà verso di lui lasciatevi andare e con la gamba dietro andate a colpire la gamba davanti del vostro avversario dietro la giuntura ,buttatelo a terra e sferrategli un pugno(variare).

  4. Tecnica normale: su posizione di cavaliere, portate la vostra gamba dietro la vostra gamba davanti, afferrare alla spalla il vostro avversario e con la vostra gamba davanti colpite la sua gamba avanzata sulla parte del polpaccio, continuate sferrandogli un pugno(variare).

  5. Tecnica complessa: su attacco di pugno, parate dall’interno verso l’esterno con simultaneo passo all’indietro, vi trovate più o meno in posizione di cavaliere, mentre trattenete il polso dell’avversario, colpitelo con la punta del gomito alla bocca dello stomaco(variare). 

  6. Tecnica complessa: posizione di guardia normale, su attacco di pugno a martello, fate una parata alta con il vostro avambraccio e contemporaneamente bloccate il suo polso, continuate colpendo ai genitali sempre con lo stesso braccio, la mano(variare).

  7. Tecnica semplice: posizione di cavaliere, fate un saltello e con la mano davanti prendete i capelli dell’avversario, lo bloccate e con l’altra mano lo colpite alla testa a dita piegate o pugno(variare).

  8. Tecnica semplice: guardia normale, su attacco di pugno parate con la mano dietro in movimento circolare, proseguite e parate con la mano davanti, continuate colpendo con un pugno con l’altra mano al viso(variare).

  9. Tecnica complessa: guardia a elle, su attacco di pugno parate con la mano davanti mettendovi in posizione di piccola T, proseguite con la mano dietro che prenderà la testa dell’avversario schiacciandola, oppure lo colpite con un palmo d’acciaio frontale al viso(variare).

  10. Tecnica complessa: guardia normale , su attacco di pugno indietreggiate con presa del polso e contrattaccate con un palmo d’acciaio al plesso solare con simultanea presa, siete in posizione di cavaliere, portate la vostra gamba davanti dietro la gamba davanti del vostro avversario e buttatelo a terra(finirlo con una qualsiasi tecnica).

  11. Tecnica complessa: su posizione di guardia normale, l’avversario attacca di pugno, fate una parata dall’interno verso l’esterno con presa del suo polso e continuate con un pugno al plesso solare, portate la gamba davanti sulla parte esterna della gamba davanti dell’avversario, ruotate e tirate un calcio ad uncino al plesso solare o basso ventre sempre dell’avversario continuate portando la gamba che a colpito dietro la gamba avversaria in posizione di cavaliere ruotate il polso avversario e colpite con il taglio della mano al gomito(variare).

  12. Tecnica complessa: su posizione di guardia a 45 vi attaccano con un pugno a martello, parate con l’avambraccio andando in ginocchio e simultaneamente colpite con il taglio della mano ai genitali, poi con la stessa mano prendete la caviglia dell’avversario e tirate verso l’alto mentre con l’altra mano prendete il pettorale sempre del vostro avversario e anche li  spingete verso l’alto, continuate cambiando direzione e tirate verso il basso ruotando, fatelo cadere rimanendo sempre in ginocchio.

  13. Tecnica normale: su posizione di guardia normale,l’avversario vi attacca di pugno arretrato, parate con il taglio dell’avambraccio davanti parte esterna, poi vi riattacca con un altro pugno, parate sempre con lo stesso avambraccio parte interna,l’avversario continua attaccando alla milza o fegato con un altro pugno e voi parate sempre con lo stesso avambraccio a questo punto voi contrattaccate con un pugno al viso o al plesso solare.

  14. Tecnica normale: su guardia normale l’avversario vi attacca con un pugno arretrato, parate con l’avambraccio parte esterna, indietreggiate e ripetete la tecnica, a questo punto l’avversario continua l’attacco a due mani con gli artigli della tigre, parate a due braccia afferrate i polsi dell’avversario e sferrate un calcio frontale al plesso solare, con qualsiasi gamba(variare).

  15. Tecnica complessa: su guardia frontale l’avversario vi prende il polso destro , fate un piccolo avanzamento con la gamba davanti e verso l’esterno, portate il vostro polso a pugno chiuso tra il vostro polso e il polso dell’avversario, mentre vi mettete in cavaliere vi liberate prendete il polso dell’avversario e sferrate in pugno di taglio al viso (variare ).

  16. Tecnica complessa: posizione di guardia frontale, con le braccia parallele al corpo, l’avversario vi prende i polsi, reagite portando un piede in avanti verso l’esterno e contemporaneamente spostate l’’altro piede e andate in posizione di cavaliere, liberate il polso avanzato con uno strattone e mentre liberate l’altro polso sferrate con l’altra mano libera un pugno a due nocche o di taglio al viso o gola.

  17. Posizione di guardia a 45, portare un pugno e simultaneamente afferrate il collo del vostro avversario, tirate verso di voi e simultaneamente sferrate un colpo di taglio sul naso,  fate una torsione portando il vostro avversario a cadere, accompagnate la caduta mettendovi in posizione di cavaliere. La tecnica può essere ripetuta con colpo al naso o al mento).

  18. Posizione di guardia 45, su pugno dell’avversario con avanzamento, parate e fate presa sul polso, continuate e sferrate un pugno allo stomaco gola o viso, continuate con una ginocchiata e proseguite con la mano che a tirato il pugno prendendo sotto i genitali il vostro avversario, lo sollevate dietro le vostre spalle e lo proiettate.

  19. Posizione di guardia 45, su pugno dell’avversario parate con la mano davanti e simultaneamente sempre con la stessa mano prendete la spalla o il polso e gli tirate una gomitata con l’altro avambraccio, passate immediatamente sotto i genitali e lo sollevate sopra le vostre spalle proiettandolo.

  20. Da dietro l’avversario vi prende alle spalle, ruotate velocemente e con le vostre braccia afferrate i dorsali del vostro avversario proiettandolo.

  21. Tecnica complessa: da posizione di cavaliere fate una presa al polso dell’avversario proseguendo con un calcio ad uncino alla nuca, lo doppiate alla giuntura della gamba davanti dell’avversario(dietro il ginocchio o sul polpaccio)proseguite con una torsione al polso e lo  finite con un pugno al viso.

  22. Da guardia normale: su attacco di pugno avanzato, fate una presa al polso dell’avversario e lo colpite con un calcio gamba davanti al basso ventre, ritornate in posizione e fate un passo in avanti e con il braccio dietro(avambraccio) gli bloccate il braccio piegandolo davanti a voi colpendolo alla nuca con il taglio della mano.

  23. Tecnica semplice: bloccate l’attacco di pugno avanzato dell’avversario con la mano davanti, proseguite con un calcio gamba dietro sulla giuntura della sua gamba davanti(dietro il ginocchio) e lo finite con un pugno al viso.

 

secondo corso per diventare istruttore superiore (12 mesi)

10 tecniche da combattimento libero
  1. Posizione di guardia a 45,tirate un pugno arto avanzato e proseguite con un diretto, continuate tirando un calcio al viso con gamba davanti e poi con un calcio ad uncino + un pugno al viso,e poi lo finite con un calcio di striscio con la vostra gamba dietro ai quadricipiti.

  2. Guardia speculare:su pugno avanzato dell’avversario, parate a due mani, proseguite con un calcio ad uncino alla nuca o al corpo (qualsiasi parte).

  3. Posizione di guardia 45,calcio con gamba pianta del piede,ruotare piegando molto il busto verso il basso,e mentre si sferra un calcio in rotazione simile alla coda del drago, toccare con una mano per terra per mantenere l’equilibrio.

  4. In guardia speculare, su attacco del vostro avversario di giab, parate con la mano avanzata, continuare colpendo con la gamba davanti, sulla parte posteriore della gamba avanzata del vostro avversario, proseguire e colpire in rotazione con un calcio ad uncino.

  5. In guardia a 45, colpire con giab e un diretto, continuare facendo un passo in avanti , ruotare velocemente e colpire con un calcio all’indietro al basso ventre o al viso.

  6. In guardia a 45, colpire con giab e un diretto, continuare facendo un passo in avanti , ruotare velocemente e colpire con un calcio ad uncino o coda del drago.

  7. Da posizione a 45,colpire con giab e diretto, proseguire con pugno ruotante poi con un calcio all’indietro, prendere la posizione di cavaliere e tirare un calcio laterale qualsiasi.

  8. Da posizione a 45, tirare un giab e proseguire con un diretto,ruotare velocemente e fare un salto in avanti mostrando la schiena all’avversario, eseguire un salto all’indietro  e colpire con la punta del  piede della gamba dietro, sullo stomaco dell’avversario dal basso verso l’alto, (variare).

  9. Da posizione a 45,si sposta il piede avanzato verso l’interno, ruotare velocemente e sferrare un calcio all’indietro(in qualsiasi parte del corpo).

  10. Da posizione a 45, spazzare con pianta del piede della vostra gamba dietro, in avanti e all’indietro, solo su attacco dell’avversario.


E' molto più facile cercare visibilità che non cercare di rimanere nell’ombra.
Un buon maestro deve cercare la giusta visibilità.                                                                                                                             

Dare sempre un buon esempio di insegnamento:
applicarsi sempre con i propri allievi, avere sempre la massima correttezza verso chiunque,essere sempre onesti, essere sempre leali,avere massima perseveranza continuando ad applicarsi a prescindere (in ogni caso), capacità di applicazione della realtà, volontà ferrea, dedizione all’’arte, capacità di superare i momenti difficili in tempi molto rapidi, riconoscere i propri limiti e cercare costantemente di superarli (eliminarli).

STRAY DOG


 

Calci ad ascia

4 tecniche di calci ad ascia
  1. Da posizione di guardia a 45,portare un calcio  ad ascia con gamba dietro verso l’interno. 

  2. Da posizione di guardia a 45,portare un calcio  ad ascia con gamba dietro verso l’esterno.

  3. Da posizione di cavaliere, colpire con un calcio ad ascia .

  4. Da posizione a 45 portare un calcio ad ascia in salto con gamba dietro.


Se devi affrontare un combattimento sii distaccato dalle tue paure, combatterai meglio.

STRAY DOG


 

Calci laterali

5 tecniche di calci laterali
  1. Da posizione di guardia a 45, portare un calcio laterale con gamba davanti.

  2. Da posizione di guardia a 45, portare un calcio laterale con gamba dietro.

  3. Da posizione di guardia libera, fare una piccola rincorsa e tirare un calcio laterale volante.

  4. Da posizione di cavaliere, fare un passo dietro la gamba davanti, continuare e colpire con la gamba dietro con un calcio laterale.

  5. Da posizione di cavaliere, tirate un calcio laterale in salto.

 

Alla fine di questo programma il Caposcuola controllerà se l’allievo potrà accedere al grado di istruttore superiore 4°  livello inferiore, se l’esito sarà positivo sarà rilasciato  l’attestato.



Corso per diventare maestri cintura nera con 6 tacche bianche 3° grado livello inferiore

Durata del corso: 3 anni.Il primo corso dura 18 mesi, si devono eseguire 13 tecniche di calci all’indietro

  1. Tecnica: calcio basso gamba dietro, ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  2. Tecnica: calcio basso gamba davanti,ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  3. Tecnica: spazzata bassa,ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  4. Tecnica: calcio crescente dall’esterno verso l’interno,ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  5. Tecnica: fare un passo in avanti e colpire con calcio all’indietro.

  6. Tecnica: saltare in alto in avanti,ruotare e colpire in volo con calcio all’indietro, sempre in quella posizione colpire ruotando con calcio all’indietro.

  7. Tecnica: posizione di cavaliere, ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  8. Tecnica: calcio diretto, ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  9. Tecnica: calcio laterale gamba davanti, ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  10. Tecnica: calcio laterale gamba dietro,ruotare e colpire con calcio all’indietro.

  11. Tecnica: tirare calci all’indietro uno dietro l’altro.

  12. Tecnica: tirare calci da fermo con una gamba, ai quattro poli.

  13. Tecnica: tirare calci all’indietro liberi (qualsiasi direzione) o ai quattro poli (variare).


Urla - Parla con la voce alta - Sfogati, ma controlla sempre il tuo corpo – Non agitarti, è un segno di debolezza
E tu non sei debole, ma sei forte della tua arte

STRAY DOG


Secondo corso per diventare maestri - Durata sempre di 18 mesi

Si prosegue con 16 tecniche di difesa basata sulle leve con relativi colpi.
  1. Tecnica normale: su attacco di pugno a sventola, schivare abbassandosi sotto il pugno, parare il ritorno del pugno con l’avambraccio arretrato, afferrare il polso e contemporaneamente tirare un pugno alla mascella.

  2. Tecnica normale: portare un pugno basso verso l’avversario che vi afferra il polso a due mani,ruotate all’indietro e colpite con la gamba ad uncino ai genitali (variare).

  3. Tecnica normale: giab e diretto al viso, parate con arto avanzato(doppia parata) proseguite con pugno rovesciato al viso con due nocche.

  4. Tecnica normale: su pugno al viso con due nocche doppiato con un diretto alle costole, si para con il braccio davanti e si contrattacca allo stomaco o alle costole.

  5. Tecnica normale: posizione piccola t, parate con l’artiglio della tigre, si prosegue colpendo con palmo d’acciaio con l’altra mano al viso o al petto, portandosi in posizione dell’ariete (variare).

  6. Tecnica normale: l’avversario vi prende al collo mostrandovi la schiena, passate con la mano sopra la vostra testa e spingete sotto il naso del vostro avversario, facendolo cadere di schiena sopra il vostro ginocchio.

  7. Tecnica normale: l’avversario vi prende al collo mostrandovi il petto, colpite con l’avambraccio ai genitali, poi passate sempre con l’avambraccio dietro la sua testa, legare con l’altra mano fino alla rottura del suo collo.

  8. Tecnica di presa normale: ti afferrano alle spalle, ti liberi con una parata di avambraccio, poi ruoti il busto e afferri il polso dell’avversario e nel frattempo colpisci con l’altra mano con un pugno rovesciato (due nocche) prosegui con presa della nuca e tiri verso di te sferrando una ginocchiata.

  9. Tecnica normale: su attacco di presa alle spalle da posizione frontale, parate con gli avambracci e afferrate le spalle,  proseguite e colpite con la fronte sulla parte alta del naso e sferrate una ginocchiata al basso ventre o allo stomaco.  

  10. Tecnica semplice: su pugno diretto parate con la mano arretrata, con l’altra mano colpite con palmo al viso, fate presa del polso avversario e proseguite con un colpo di taglio al collo parte esterna.

  11. Tecnica semplice: su pugno diretto schivare verso l’esterno,parate con due mani e colpite con il piede dietro sulla tibia dell’avversario, (quella davanti) continuare e colpire con la gamba davanti sul suo polpaccio, ripetere un secondo calcio e farlo cadere.

  12. Tecnica complessa: su attacco avversario parate e fate presa con la mano dietro, colpite il gomito avversario con la vostra spalla,proseguite e colpite con il gomito alle costole, continuate tirando un pugno con due nocche al viso, continuare con una torsione fino a farlo cadere.

  13. Tecnica complessa: fare una  parata alta, continuare con una parata rovesciata verso l’esterno, contrattaccare con pugno e calcio ai genitali.

  14. Tecnica complessa: parata alta contro pugno rovesciato, fare un passo all’indietro parate un calcio al bacino (circolare medio)altro passo all’indietro ripetendo la stessa azione, continuate parando un pugno a martello più un calcio ai genitali.

  15. Tecnica complessa: due avversari ti trattengono le braccia mentre un avversario davanti a voi sta per colpirvi, reagite tirando un calcio crescente dall’esterno verso l’interno, continuate con un laterale sempre con la stessa gamba, poi colpite l’altro avversario che sta sul vostro lato destro, con un calcio a semicerchio all’indietro, proseguite colpendo l’altro avversario che vi  sta sul lato sinistro, con un calcio diretto al plesso solare.

  16. Tecnica complessa: il vostro avversario si trova dietro di voi e sta per colpirvi con un pugno a martello, parate proiettandolo e provocandogli una disarticolazione.

 

Alla fine di questo programma, il maestro massimo controllerà se l’istruttore superiore avrà tutti i requisiti per accedere al grado di maestro 3 grado livello inferiore, se l’esito sarà positivo, verrà rilasciato l’attestato con grado di maestro.

Corso maestro superiore 7 tacche bianche (cintura nera) 2° grado livello inferiore

Durata del corso: 3 anni, Durata del primo corso: 18 mesi

16 tecniche

 

  1. Tecnica normale: calcio inguinale gamba dietro su attacco dell'avversario.

  2. Tecnica normale: su calcio basso, parate con la gamba davanti sollevandola, contrattaccate ripartendo con un circolare. (variare).

  3. Tecnica normale: presa alla nuca o alle spalle, continuare con serie di ginocchiate.

  4. Tecnica normale: tirate una gomitata al viso mentre con l'altra mano tenete la spalla dell'avversario, proseguite con una ginocchiata.

  5. Tecnica complessa: in guardia normale su attacco di pugno con avanzamento, parate con la mano davanti spostandovi di lato, proseguite tirando la spalla prima verso l'alto poi verso il basso, mentre con l'altra mano sollevate la gamba dell'avversario e lo buttate a terra.

  6. Tecnica normale: in posizione di guardia normale parate a due mani, su tentativo di presa, prima basso poi alto, proseguite con una presa ai polsi. (variare).

  7. Tecnica normale: parate a due braccia su tentativo di presa dell’avversario,prima alto e poi basso,continuate con presa ai bicipiti.(variare).

  8. Tecnica semplice: attaccare con avanzamento gamba dietro, con pugno avanzato, proseguire prendendo con l’altro braccio il petto dell’avversario e tirate una spazzata con la vostra gamba dietro.

  9. Tecnica semplice: calci alle ginocchia,frontali e laterali con gamba davanti. (variare).

  10. Tecnica complessa: si finta un attacco al mento con il pugno arretrato, contemporaneamente colpite con gamba dietro piegata, sulla coscia dell’avversario, si continua afferrando la nuca dell’avversario tirandola verso il basso, continuate tirando una ginocchiata allo stomaco. (variare).

  11. Tecnica complessa: si tira un giab con pugno avanzato con avanzamento della gamba dietro, contemporaneamente si tira un calcio basso alla tibia dell’avversario con attacco di pugno corto alla mascella, proseguite tirando un calcio al fegato o allo stomaco con calcio gamba davanti (piegata), proseguite con un calcio a semicerchio al basso ventre.

  12.  Calcio alla tibia su attacco di pugno, su qualsiasi parte delle gambe avversarie. (istintivi).

  13. Tecnica complessa: su calcio laterale gamba davanti o dietro, parate con braccio avanzato con piccolo spostamento all’indietro, continuate con piccolo passo in avanti, prendete con le vostre mani la spalla dell’avversario e lo buttate a terra.(finitelo).

  14. Tecnica complessa: in guardia normale, tirate un giab + diretto + calcio al ginocchio doppiato con calcio corto con la gamba dietro al basso ventre. (variare).

  15. Tecnica complessa: presa del polso in guardia normale su attacco di giab, fate un passo in avanti sferrando un pugno circolare alla mascella,, proseguite passando il vostro braccio sotto il braccio dell’avversario,e spingete verso l’alto provocandogli una disarticolazione.(variare).

  16. Guardia normale: presa del polso dell’avversario a due mani, fate un passo in avanti e contemporaneamente ruotate e appoggiate il braccio del vostro avversario sulla vostra spalla provocandogli una disarticolazione,proseguite colpendo allo stomaco con una gomitata,ruotate il vostro corpo e mettete la vostra gamba dietro la gamba del vostro avversario e lo buttate a terra (variare).

     

Seconda parte del corso per maestro superiore - Durata 18 mesi 

Tecniche: Calci in circolare all'indietro (Coda del drago)

 

  1. Tecnica: calcio basso gamba dietro (circolare), proseguire con coda del drago. (variare)

  2. Tecnica: calcio basso gamba davanti (circolare), continuare e colpire con coda del drago. (variare)

  3. Tecnica: spazzata con gamba dietro, continuare e colpire con coda del drago.

  4. Tecnica: passo in avanti e di lato, continuare e colpire con coda del drago.

  5. Tecnica: calcio crescente in movimento circolare, dall’esterno verso l’interno, proseguire e colpire con coda del drago.

  6. Tecnica: in posizione di guardia a 45°, colpire con coda del drago.

  7. Tecnica: posizione di cavaliere, colpire con coda del drago.

  8. Tecnica: calcio laterale medio gamba dietro, continuare con un frontale o un circolare, continuare e colpire con coda del drago.

  9. Tecnica: calcio laterale basso gamba dietro, continuare con calcio frontale o circolare e proseguire con coda del drago.

  10. Tecnica: due pugni, proseguire con calcio basso gamba dietro in circolare o frontale, continuare con coda del drago.

  11. Tecnica: calcio gamba dietro frontale o circolare al basso ventre, continuare tirando due pugni, proseguire e colpire con coda del drago.

 

Alla fine di questo programma, il maestro massimo esaminerà se il maestro potrà accedere al grado di maestro superiore, quindi se l’esito sarà positivo sarà rilasciato l’attestato di maestro superiore.

Corso maestro massimo cintura rossa con una tacca da 7 cm. 1° grado livello inferiore.

Durata del primo corso: 3 anni

16 tecniche

 

  1. Tecnica normale: l'avversario vi attacca di pugno con avanzamento, vi spostate di lato e parate con presa mentre con l'altra mano colpite di taglio al viso.

  2. Tecnica normale: stessa tecnica della n.1, con la differenza che colpite di pugno prima sul fianco poi al viso.

  3. Tecnica normale: presa a 2 mani sui pettorali dell'avversario, mentre una mano tira verso l'alto l'altra tira verso il basso provocando uno sbilanciamento, proseguite colpendo con la pianta del piede sulla parte esterna del piede del vostro avversario facendolo cadere.

  4. Tecnica normale: presa a due mani sui pettorali o spalle dell'avversario, proseguite con una mano che tira verso il basso, mentre l'altra tira verso l'alto, proseguite poi mettendo la vostra gamba davanti alla gamba del vostro avversario, proiettandolo.

  5. Tecnica normale: l'avversario vi prende il vostro collo girandovi la schiena e tenendovi piegato a 90 gradi, reagite prendendo in questo caso, la gamba destra che sta davanti ha voi con la vostra mano destra sollevandola. Si puo applicare in diversi modi. Esempio: spostandovi di lato e proiettandolo, o sollevandolo con l'aiuto della
    vostra mano sinistra,dietro la schiena.

  6. Tecnica normale: una mano afferra la spalla sinistra dell'avversario, proseguire inserendo l'altra mano sotto l'ascella destra sempre dell'avversario, ruotare mettendo la vostra gamba davanti alle gambe sempre dell'avversario e proiettare.

  7. Tecnica semplice: imparate le tre fondamentali??????

  8. Tecnica semplice: parata doppia al basso ventre e al viso da attacco di pugni.

  9. Tecnica semplice: parata con arto avvanzato di avambraccio sopra la testa, mentre l'altro braccio lo sollevate portandolo dietro all'orecchio in posizione di pugno a martello.

  10. Tecnica complessa: posizione di guardia a piccola t con tallone gamba davanti sollevato, vi attaccano di pugno con avanzamento, parate con la mano davanti con simultaneo spostamento verso l'esterno e in avanti, proseguite con l'altra mano prendendo il polso dell'avversario, continuate con la mano che ha parato mettendola sulla parte finale della spalla dell'avversario, piegandolo in avanti davanti a voi, proseguire colpendo con l'altra mano (quella che ha fatto la presa al polso) di taglio al collo (nuca).

  11. Tecnica complessa: su attacco di calcio diretto vi spostate verso l'esterno e in avanti, parando con l'avambraccio del braccio dietro, avanzate con la gamba dietro e la mettete dietro la gamba d'appoggio dell'avversario mentre con la mano dell'arto avanzato afferrate la sua spalla e lo buttate giu a schiena.(Finirlo).

  12.  Tecnica complessa: su attacco di calcio diretto, vi spostate verso l'esterno e in avanti con la mano o avambraccio, parate e bloccate la gamba dal basso verso l'alto, con il braccio dietro portate la vostra gamba dietro la gamba del vostro avversario mentre la vostra mano libera prende la sua spalla, continuare facendo una rotazione buttandolo a terra di schiena. (Finirlo)

  13. Tecnica complessa: su attacco di calcio diretto, parate dall'interno spostando il corpo all'indietro per evitare eventuale colpo, poi avanzate con la gamba dietro e bloccate la gamba dell'avversario (quella di appoggio) mentre con la mano libera afferrate la sua spalla, ruotate e buttatelo a terra di schiena. (Finirlo).

  14. Tecnica complessa: stessa tecnica complessa della 13, l'unica differenza è che invece di ruotare, lo buttate a terra di schiena in avanti. (Finirlo).

  15. Tecnica complessa: su attacco di calcio ai genitali, fate una parata ad x, continuate facendo una parata su attacco di pugno a martello, sempre con parata ad x, afferrate il polso dell'avversario con la mano dietro mentre l'altra mano sale fino al tricipite, continuate tirando con tutte due le mani e contemporaneamente sferrate una ginocchiata, con la mano più vicina aggirate la nuca e afferrate il mento ruotando e proiettando. (Finirlo).

  16. Tecnica complessa: su attacco di pugno vi bloccano la mano, con la mano dietro partendo dall'alto verso il basso, colpite violentemente la mano del vostro avversario liberandovi, continuate sempre con la stessa mano e colpite di pugno al viso.

secondo Corso maestro massimo cintura rossa con una tacca nera da 7 cm. 1° grado livello inferiore.

Durata del primo corso: 3 anni

Vanno eseguite 16 tecniche di studio tra strangolamenti e colpi ai punti vitali, da provare con un Maestro massimo.

 

  1. Tecnica: La chela del granchio.

  2. Tecnica: Colpo alla gola con un dito.

  3. Tecnica: Colpo alla gola di pugno.

  4. Tecnica: Colpo al viso con parte esterna della mano.

  5. Tecnica: Colpo alla mascella con il taglio della mano.

  6. Tecnica: Colpo al collo con il taglio della mano (parte esterna).

  7. Tecnica: Colpo con un dito ad un occhio.

  8. Tecnica: Colpo con due dita agli occhi.

  9. Tecnica: su attacco di pugno del vostro avversario, deviate con la mano avanzata, mentre avanzate con l’altra mano attorcigliate il braccio avversario, vi trovate con la vostra gamba dietro la gamba del vostro avversario, proseguite prendendo con la vostra mano, quella (avanzata) la spalla sempre del vostro avversario, quella dietro e lo proiettate a terra. Finirlo.

  10. Tecnica: su attacco di pugno diretto con posizione statica, parate con gli avambracci proseguite con una mano che trattiene il polso del vostro avversario, mentre l’altra sferra un pugno rovesciato con due nocche alla mascella, con la stessa mano proseguite afferrandolo alla nuca mentre con l’altra mano gli attorcigliate il braccio, ruotate il vostro corpo e proiettate.

  11. Tecnica: su tentativo di presa alle vostre gambe, usate i bloccaggi con la mano.

  12.  Tecnica: l’avversario attacca bloccando la vostra gamba da posizione china, contrattaccate con un bloccaggio del trapezio e il dorsale.

  13. Tecnica: L’avversario attacca bloccando la vostra gamba da posizione china, contrattaccate con un bloccaggio avvinghiandovi sui suoi fianchi e abbassando il vostro corpo attaccandovi sulla schiena del vostro avversario.

  14. Tecnica: Presa alla nuca con mano avanzata da posizione statica, proseguite con l’altra mano portando un dito alla gola.

  15. Tecnica complessa: su attacco di pugno diretto con avanzamento, parate con la mano avanzata e proseguite con l’altra mano attorcigliando il braccio avversario, con la mano che ha parato colpite di pugno alla mascella, continuate con l’altro braccio attaccandolo al collo a braccio teso, buttarlo a terra e finirlo con uno strangolamento. Variare.

  16. Tecnica complessa: su attacco di pugno dell’avversario, parate con l’arto avanzato, proseguite parando anche con la mano dietro provocandogli una rotazione continuate agganciandolo al collo posizionandovi dietro la sua schiena, lo caricatelo sulla vostra schiena provocandogli uno strangolamento.

 Il passaggio per diventare maestro massimo è automatico.

Si precisa che, qualora doveste trovare delle incongruenze nel percorso del programma tecnico, ciò é dovuto ad alcune modifiche ritenute indispensabili.

Stray dog

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.